Mercoledì, 21 Novembre 2018

Duello con le pistole in moto, un arresto a Gela

Sicilia, Archivio

GELA. Un pregiudicato di Gela, Mirko Russello, di 25 anni, è stato arrestato dalla
polizia con l'accusa di duplice tentato omicidio. Sarebbe lui uno dei due motociclisti che, nel pomeriggio del 17 maggio scorso, armati di pistola, si scontrarono in un conflitto a fuoco inseguendosi in sella ai loro scooter in via Settefarine, incuranti della gente che incrociavano per strada. Un proiettile vagante colpì a una gamba un passante, un imbianchino, incensurato, che fu costretto a ricorrere alle cure dei medici dell'ospedale «Vittorio Emanuele», dove fu operato e giudicato guaribile in di 10 giorni. Gli investigatori del commissariato di Gela hanno identificato anche chi ha favorito la latitanza di Russello, nascondendolo nella propria abitazione in via Castore, nel quartiere Marchitello, e lo hanno arrestato per favoreggiamento. Si tratta, secondo i magistrati, di Salvatore Marino, di 24 anni. A carico di Marino e di Russello il gip del tribunale di Gela, Alberto Leone, su richiesta del pm, Elisa Calanducci, e del procuratore della Repubblica, Lucia Lotti, ha emesso ordinanze di custodia cautelare in carcere che sono state eseguite durante la notte.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X