Mercoledì, 14 Novembre 2018

Tuffo nel cuore dei Monti Iblei: visita alla cava Carosello

PALERMO. Un percorso antropologico, storico e naturalistico lungo la piccola ma affascinante cava Carosello, nel cuore dei Monti Iblei. È il cammino che propone per domenica l’associazione turistica Kalura.
«La cava delimita a ovest il sito archeologico di Noto antica, lo storico abitato netino costruito sul monte Alveria andato in rovina durante il terremoto del 1693 - racconta Giuseppe Ippolito di Kalura -. Cammineremo lungo le sponde del fiume Asinaro dove è possibile imbattersi nelle numerose e secolari tracce dell'uomo che nella cava ha vissuto, come le concerie medievali e diversi mulini ad acqua in un ambiente naturale caratterizzato da lecci e roverelle e da qualche pozza che il fiume forma nel suo scorrere». Un’escursione fatta ad hoc per gli amanti della natura e dell’archeologia. Storia e verde insieme per un viaggio avventuroso. Il percorso sarà ad anello, dalla lunghezza di circa nove chilometri con dislivelli non superiori ai cento metri. Il cammino sarà per metà svolto su sentiero e per l’altra metà su pista. «Si consiglia sempre di indossare il classico equipaggiamento da escursione giornaliera primaverile - afferma Ippolito - e cioè scarpe da trekking a collo alto, zaino piccolo, crema solare, cappellino per il sole mantellina per la pioggia, acqua e pranzo a sacco. Facoltativo il costume da bagno e il telo mare».
L’appuntamento per la partenza è previsto alle 8,30 in piazza Libertà a Ragusa. Per maggiori informazioni e prenotazioni, chi fosse interessato può contattare la segreteria dell’associazione turistica, Kalura, chiamando al numero 327.0069217 o mandando una mail all’indirizzo di posta elettronica, info@kalura.org. Au.F.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X