Domenica, 18 Novembre 2018

Ars, tavolo sui tagli agli stipendi: proposto tetto di 240 mila euro

Sicilia, Politica

PALERMO. Si è svolto a Palazzo dei Normanni il secondo incontro dei componenti del tavolo tecnico sul contenimento della spesa e sull'introduzione di un tetto agli stipendi di dipendenti e funzionari dell'Assemblea Regionale Siciliana. Alla riunione convocata dal deputato questore Paolo Ruggirello, delegato dalla Presidenza dell'Ars, hanno partecipato  i rappresentanti sindacali delle diverse categorie che lavorano al Parlamento regionale.
Ruggirello ha presentato ai sindacati una prima bozza di piano di riduzione degli stipendi, che prevede un tetto massimo equiparato a quello stabilito dal governo nazionale, cioè 240 mila euro annui: cifra superiore a quella indicata dal governo regionale per i nuovi contratti dei dipendenti della Regione, che è pari a 160 mila euro.
Nella bozza presentata da Ruggirello sono previsti una serie di tetti di stipendio per le diverse categorie di lavoratori dell'Ars. I sindacati avranno alcuni giorni per valutare la proposta, il tavolo si riunirà di nuovo la prossima settimana.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X