Mercoledì, 21 Novembre 2018

Immigrazione, sbarchi senza fine in Sicilia: tremila arrivi in poche ore

PALERMO. Numeri che raccontano di un dramma senza fine. In poche ore, il fenomeno dell'immigrazione sta facendo registrare tremila arrivi in Sicilia. Se ne contano circa 700 nel Ragusano, oltre 1.100 nell'Agrigentino e solo a Porto Empedocle giungeranno 838 extracomunitari. E ancora, soccorsi altri 1.300 migranti nel Canale di Sicilia mentre una donna - al nono mese di gravidanza - dopo essere stata soccorsa in mare è stata trasferita a Lampedusa.


ATTESI NEL RAGUSANO 700 MIGRANTI. Un doppio arrivo di migranti, complessivamente circa 700, è previsto per oggi nel Ragusano. Un peschereccio con 250 persone a bordo è stato agganciato da una motovedetta della Capitaneria di porto in acque italiane al largo di Marina di Ragusa. Altri 450 extracomunitari, compresi circa 50 minorenni, sono stati soccorsi e salvati nel Canale di Sicilia dalla marina militare nell'ambito del dispositivo Mare nostrum: sono su nave Libra che sta facendo rotta verso il porto di Pozzallo.


SBARCO NELL'AGRIGENTINO: OLTRE 1.100 PERSONE. Oltre 1.100 migranti, che erano su tre pescherecci in difficoltà, sono stati salvati dalla marina militare nel Canale di Sicilia e largo di Lampedusa nell'ambito dell'operazione Mare Nostrum. A Porto Empedocle, nell'Agrigentino, è previsto l'arrivo, in due tornate, di 838 extracomunitari. Per prima approderà nave Euro con a bordo bordo 531 migranti, compresi 42 minorenni e 121 donne, 4 delle quali in stato di gravidanza. Il trasbordo alla banchina Todaro sarà condotto dalle motovedette della guardia costiera e con unità navali dei carabinieri e della polizia di Stato. Alle 17.45 è previsto l'arrivo del pattugliatore Peluso della Guardia Costiera, con a bordo 307 migranti di nazionalità siriana, compresi 52 minorenni e 49 donne. Alle 838 persone condotte a Porto Empedocle si aggiungono, 266 migranti soccorsi nella notte a circa 15 miglia da Lampedusa da due motovedette della guardia costiera ed una della guardia di finanza, sbarcati oggi nell'isola delle Pelagie, che saranno trasferiti in tarda serata a Porto Empedocle a bordo del traghetto di linea European voyager. Nel Ragusano è previsto l'arrivo di circa 700 altri migranti.


AD AUGUSTA I 1.300 MIGRANTI SOCCORSI NEL CANALE DI SICILIA. Arriverà ad Augusta, nel Siracusano, il rimorchiatore Asso 25 che ieri aveva soccorso 1.300 migranti nel Canale di Sicilia. La destinazione iniziale era quella del porto di Pozzallo, nel Ragusano, ma la destinazione finale è stata cambiata per problemi organizzativi.


ARRIVATI A CATANIA 147 MIGRANTI.  È arrivata nel porto di Catania la motonave panamense 'Amina-H', che ha soccorso 147 migranti nel canale di Sicilia. A bordo ci sono 114 uomini, tre minorenni e 30 donne, una delle quali incinta. Le operazioni di sbarco sono già cominciate. Sul posto polizia, carabinieri e guardia di finanza, oltre alle organizzazioni di soccorso. 


MIGRANTI TRASFERITI A LAMPEDUSA IN ELICOTTERO. Alcuni migranti, soccorsi nella notte dal dispositivo Mare Nostrum, sono stati trasportati a Lampedusa d'urgenza perchè in condizioni critiche di salute. Nella notte, così, due migranti sono stati trasferiti all'ospedale di Lampedusa con l'elicottero di nave Euro, mentre una motovedetta della Guardia costiera vi ha condotto una donna al nono mese di gravidanza che era stata soccorsa da nave Libra.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X