Giovedì, 15 Novembre 2018

Caltanissetta, Giarratana vorrebbe «viaggiare» da solo ma c’è già chi si offre

Sicilia, Archivio

CALTANISSETTA. La corsa agli apparentamenti finisce prima ancora di cominciare. Sia Giovanni Ruvolo che Michele Giarratana chiudono le porte a future alleanze e si presenteranno, a meno di ulteriori e a questo punto improbabili novità dell'ultimo momento, al ballottaggio con gli schieramenti di partenza: il primo sostenuto da Pd, Udc, Patto Etico, Intesa Civica Solidale e Cambiare Caltanissetta, il secondo da tre liste civiche (Caltanissetta Protagonista, Grande Nissa e Giarratana Sindaco). Rinunce che i due antagonisti hanno già comunicato ufficialmente all'ufficio elettorale del Comune. I riflettori ovviamente erano puntate sulle prossime mosse di Michele Giarratana (che questa mattina presenterà la squadra di assessori) chiamato a colmare un gap di quasi trentuno punti percentuali rispetto a Ruvolo, ma l'ex assessore di due giunte (prima con Mancuso, poi con Campisi) mantenendo fede ai programmi esposti con larghissimo anticipo ha ribadito di andare avanti con la stesso schieramento che lo ha sostenuto. Non ci saranno accordi ufficiali, ma a Giarratana attestazioni di stima per il bel risultato di domenica erano arrivate del leader del Nuovo Centro Destra Alessandro Pagano. "Ovviamente soddisfatti per Sergio Iacona che in appena trenta giorni di campagna elettorale ha ottenuto il 14 per cento - ha dichiarato Pagano - io e il mio partito intendiamo comunque assicurare pieno sostegno a Michele Giarratana, a cui vanno i miei complimenti per la straordinaria performance e l'assoluta tenacia dimostrata. A nome del mio partito dico ciò prima ancora di incontrare l'ingegnere Giarratana e senza alcuna trattativa di alcuna genere se non che venga fatto sempre e solo il bene della nostra comunità quando si insedierà la nuova amministrazione cittadina e verrà il momento di governare. Ad ogni modo resto convinto - ha concluso l'on.Pagano - che un'unica coalizione, visto tutti militiamo nella comune area socio-politica, per la realizzazione della quale mi sono battuto sin dall'inizio, avrebbe potuto meglio affrontare questa difficile tornata elettorale". Sostegno pieno a Giarratana era arrivato il giorno precedente anche se a titolo personale. L'esponente di "Caltanissetta Protagonista", formazione nata dopo la fuoruscita dal Pdl, è atteso ad una incombenza importante entro sabato quando dovrà nominare i due assessori che andranno a completare la sua squadra. Gli altri quattro sono il commercialista Calcedonio Agnello, il geologo Arcangelo Pirrello, la docente Lucia Collerone Battello e l'ortopedico Massimo Siracusa.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X