Lunedì, 19 Novembre 2018

Blocco della spesa pubblica, Cgil: "Subito risposte o sciopero generale"

Sicilia, Politica

PALERMO. «Adesso che le elezioni sono passate governo e Ars affrontino subito i problemi concreti della Sicilia. Non siamo disposti ad accettare veti incrociati, ostruzionismi, giochi politici di alcun genere sulla pelle dei lavoratori»: lo dice Michele Pagliaro, segretario generale della Cgil Sicilia, che si trova a piazza Parlamento per portare la solidarietà  e sostenere la lotta dei lavoratori che stanno protestando e attendendo il varo della manovra economica.
«Se continua il blocco di gran parte della spesa pubblica - aggiunge Pagliaro - i danni ai lavoratori, ai comuni e al sistema dei servizi saranno incommensurabili. Come abbiamo già detto con Cisl e Uil se non otterremo subito risposte alle emergenze ma anche di più ampio respiro e prospettiva, non esiteremo ad andare allo sciopero generale».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X