Giovedì, 20 Settembre 2018

Case popolari, a Caltanissetta sfratti per i morosi

CALTANISSETTA. L'Istituto Case Popolari pronto alle misure drastiche contro gli inquilini morosi. Sono già state avviate le procedure finalizzate al recupero di un pregresso a dir poco imponente, quasi un milione di euro. Somma vitale per la sopravvivenza di un ente che si regge economicamente sulle pigioni (da 54 a 180 euro) pagate dagli assegnatari degli oltre tremila alloggi di proprietà dello Iacp. Le punte di morosità hanno superato il 25 per cento e stanno aumentando progressivamente tanto da obbligare gli uffici di via Luigi Rizzo a procedere contro chi non paga da sei mesi e qualcuno addirittura da due anni. Lo sfratto per morosità resta pertanto l'unica strada da percorrere, anche se la più difficile perchè si abbatterebbe su una fascia di utenza che versa in molti casi in condizioni di estrema indigenza.


L'ARTICOLO COMPLETO NELL'EDIZIONE DI CALTANISSETTA DEL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X