Lunedì, 12 Novembre 2018

Era contrario alla matita cancellabile, tensione durante le elezioni a Gela

GELA. Momenti di tensione si sono vericati oggi a Gela dove  un elettore ha chiesto al presidente di seggio di mettere a verbale la sua contrarietà all'utilizzo della matita cancellabile per contrassegnare la preferenza. Alle rimostranze dell'elettore si è associato un uomo con una benda all'occhio che ha iniziato a sostenere di essere un rappresentante di lista. All'intervento di due poliziotti che tentavano di riportare la calma, l'uomo con la benda ha sferrato un calcio ad uno dei due agenti e poi è fuggito. L'episodio si è verificato alla sezione 22 del settimo circolo didattico in via Venezia.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X