Martedì, 18 Settembre 2018

Cantieri navali, siglato l'accordo per il nuovo bacino di Palermo

Sicilia, Economia

PALERMO. Svolta per la realizzazione del bacino da 80 mila tonnellate per i Cantieri navali a Palermo.  Dopo una trattativa che si trascinava da mesi, oggi pomeriggio presso la presidenza della Regione  è stato siglato l'accordo per destinare la somma di circa 80 milioni di euro alla realizzazione dell'opera. Sul nuovo bacino per l'offshore saranno impegnate le somme che erano state destinate alla ristrutturazione di due bacini da 52 mila tonnellate e 19 mila tonnellate, costruiti 50 anni fa e ritenuti vetusti. Pertanto il nuovo intervento ricadrà nello stesso  di asse di finanziamento a valere sulle risorse liberate  dal Por Sicilia 200-2006 e appostate sul capitolo 742021 del bilancio regionale. La Regione, davanti ai sindacati, attraverso la presidenza e l'assessorato Attività produttive,si è impegnata ad annullare le precedenti gare. «A questo punto chiediamo la convocazione del tavolo al Mise in tempi ravvicinati - dichiarano il segretario Fiom Cgil Francesco Piastra e il rappresentante Fiom ai Cantieri navali Francesco Foti - Non appena verrà siglato a Roma l'accordo di programma potrà partire il project financing  per la costruzione e la gestione dell'infrastruttura che pone a carico della Regione l'onere del cofinanziamento con le risorse stornate».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X