Domenica, 23 Settembre 2018

Scat di Caltanissetta, bus urbani di nuovo in marcia

CALTANISSETTA. Dopo uno stop di quaranta giorni oggi i mezzi della Scat riprenderanno a circolare con il ripristino di una sola linea quella che assicurerà il collegamento fra Santa Barbara e l'ospedale Sant'Elia. Tutte le altre restano sospese. Le corse (dalle 7 alle 20,40) avranno intervalli di sessanta minuti l'una dall'altra e serviranno quanto meno a limitare i disagi dei residenti del popoloso villaggio sicuramente i più penalizzati dal lunghissimo fermo dei mezzi pubblici. La riattivazione della linea 1 sarà però temporanea. «Le risorse - ha precisato la presidente della cooperativa Roberta Leonardi - ci permetteranno di garantire il servizio solo per tre settimane, all'infuori di un intervento del Comune sul pagamento di quanto dovuto alla Scat, che ci metta nelle condizioni di poter riprendere la regolare attività». I mezzi della Scat sono fermi dal 7 aprile e malgrado la parziale ripresa del servizio continueranno a restare fermi con regolare presidio in piazza Garibaldi sotto Palazzo del Carmine dove vengono sistematicamente multati per divieto di sosta dalla polizia municipale. La società come è noto non è nelle condizioni di potere acquistare il carburante ed ha deciso di riattivare la linea 1 solo dopo avere incassato un esiguo credito risalente al 2010. Restano comunque sospesi i collegamenti con cimitero e mercatino settimanale. «Ad oggi - ha rilevato Leonardi - non abbiamo avuto alcun riscontro circa una possibile soluzione da adottare per riprendere l'erogazione del servizio».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X