Giovedì, 20 Settembre 2018

Prende in prestito l'auto ma vuole soldi per restituirla: arrestati madre e figlio a Palermo

PALERMO.  Il classico fenomeno del «cavallo di ritorno» quello sventato, sabato sera, dai carabinieri del nucleo operativo della compagnia di Partinico. I militari hanno sorpreso madre e figlio, mentre stavano per ricevere 500 euro di denaro contante da un uomo per la restituzione di una Lancia Y che gli era stata rubata. Per Palma Intravaia di 55 anni e Alessandro Mattina di 26 anni, sono scattate le manette.
Tutto avrebbe avuto inizio qualche giorno fa, quando, Mattina, avrebbe chiesto in prestito l'auto ad un conoscente, senza poi volergliela restituire nei tempi stabiliti. Anzi, quando il legittimo proprietario si era presentato nella sua abitazione per riprendersi l'utilitaria, Alessandro Mattina e la madre Palma Intravaia, oltre a negargli il diritto di riprendersela, gli avrebbero detto chiaro e tondo che se voleva riottenerla avrebbe dovuto sborsare del denaro, 500 euro per l'appunto.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X