Lunedì, 19 Novembre 2018

Furto di cavi di rame, lungomare al buio a Gela

GELA. Ennesimo furto di cavi di rame a Gela. Questa volta è stato colpito un lungo tratto del lungomare di Gela, dalla rotonda est di Macchitella al porto rifugio. Il furto è avvenuto questa notte senza che nessuno – nonostante la zona sia molto trafficata – si accorgesse di nulla. Il furto, lascia al buio diversi stabilimenti balneari, sorti negli ultimi anni nella zona. Il danno, per le casse del Comune, ammonta all’incirca a 30 mila euro.

Il sindaco di Gela Angelo Fasulo e l’assessore ai Lavori Pubblici, Carmelo Casano, hanno lanciato un appello alla popolazione affinchè chi ha visto qualcosa riferisca tutto alle forze dell’ordine.  
Ennesimo furto di cavi di rame a Gela. Questa volta è stato colpito un lungo tratto del lungomare di Gela, dalla rotonda est di Macchitella al porto rifugio. Il furto è avvenuto questa notte senza che nessuno – nonostante la zona sia molto trafficata – si accorgesse di nulla. Il furto, lascia al buio diversi stabilimenti balneari, sorti negli ultimi anni nella zona. Il danno, per le casse del Comune, ammonta all’incirca a 30 mila euro.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X