Domenica, 23 Settembre 2018

Bambini, sotto i dodici mesi in spiaggia solo per poche ore

PALERMO. I bambini vanno esposti al sole. Ma quando? «I bambini vanno esposti al sole ma con molta attenzione soprattutto se al di sotto del primo anno di vita». È il consiglio di Santi Fiorella, dermatologo e professore a contratto dell’Università degli Studi di Palermo. «Rispetto al passato i bambini di ogni età vengono intenzionalmente fotoesposti anche nelle ore più calde della giornata - spiega lo specialista -. Nelle nostre spiagge è frequente incontrare intere famiglie con piccoli al seguito, che stanno seduti nel loro passeggino o che a malapena camminano impacciati dal pannolino, lasciati tranquillamente al sole in orari più o meno consoni».
Evitare per i bambini sotto i 12 mesi di vita un’esposizione solare totale e continua durante la giornata: non è opportuno che vengano portati al mare conformandoli alle abitudini degli adulti Per quanto riguarda i bambini più grandi è bene invece seguire le comuni regole di protezione solare: abbigliamento idoneo, schermi solari e soprattutto evitare la fotoesposizione nella fascia oraria dalle 11 alle 15.
In farmacia per i più piccoli viene consigliato uno schermo ad altissimo fattore di protezione. «Di solito per i bambini si usano prodotti con schermo minerale e non chimico – precisa Elena Maria Celauro, responsabile del reparto dermocosmetico della farmacia Mantione di Palermo -, perché risultano essere protezioni più idonee». Mentre per le mamme anche in città è consigliato un fattore protettivo anche quando vanno in giro. Di solito si prediligono i fondotinta con schermo solare 20+.


S. I.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X