Venerdì, 21 Settembre 2018

San Cataldo, strade dissestate: sopralluogo del commissario

SAN CATALDO. La settimana prossima verranno effettuati i sopralluoghi nelle due strade che attraversano contrada Gabbara, diventate impercorribili per le profonde buche che insistono sulle carreggiate. A darne notizia sono i responsabili dei comitati di quartiere, «Gabbara 22» Vincenzo Amico e «Madonna delle Grazie» Michele Falzone, i quali sono stati convocati dal commissario straordinario della Provincia, Raffaele Sirico, che si è impegnato ad effettuare un sopralluogo nella zona, personalmente insieme ai tecnici dell’Ente, per rendersi conto dell’entità dei lavori e dei relativi costi. Inoltre, ha promesso ai due responsabili dei comitati di quartiere, che verranno riparare le buche più pericolose che insistono sui due tratti stradali e verrà effettuata una decespugliazione nella zona vicino al rudere della chiesa della «Madonna delle Grazie», per fare in modo che giorno 31, i festeggiamenti in onore della Madonna, possano avere luogo senza intoppi, visto che gli abitanti delle due popolose contrade, possano partecipare all’annuale processione che dal Calvario arriva al rudere della chiesa. Grande la soddisfazione di Amico e Falzone, i quali dopo qualche anno di battaglie, finalmente potranno vedere le due strade che attraversano Gabbara, sistemate in maniera decorosa.
«Siamo contenti per la disponibilità dimostrata dal commissario straordinario Sirico - dicono i due responsabili di quartiere - eravamo preoccupati per le condizioni delle due strade, diventate ormai pericolose per le grosse buche presenti. Alcuni giorni fa visto che non avevevamo ricevuto alcuna risposta noi insieme ad altri soci dei comitati ci eravamo armati di decespugliatori ed avevamo ripulito il rudere della chiesa della «Madonna delle Grazie» alla quale numerosi degli abitanti delle due contrade sono fedeli. Giorno 31, faremo l’annuale festa in onore della Madonna. Ringraziamo il commissario Sirico, che ha compreso le nostre esigenze e si è messo a disposizione per tamponare il problema dei due tratti di strada provinciale».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X