Giovedì, 15 Novembre 2018

Zamparini: avremo uno sponsor arabo

Il presidente: «Sabato ho fatto vedere la festa dei palermitani ai miei amici russi e mediorientali, stiamo già lavorando per il futuro». Sul mercato: «Non ci saranno colpi, ma con Iachini costruiremo una squadra che possa lottare per l’Europa League»
Sicilia, Qui Palermo

PALERMO. Il ritorno del pubblico allo stadio, la disaffezione che scompare col ritorno in serie A e il peggio che ormai sembra essere passato. Maurizio Zamparini ha imparato a conoscere i cosiddetti umori della piazza e, in qualche modo, a superarli. Per il numero uno del Palermo è già tempo di pianificare il futuro. A partire dall'accordo con un nuovo sponsor arabo, che l'anno prossimo sarà in evidenza sulle maglie da gioco. Arabi e russi, tra l'altro, erano alcuni degli ospiti con cui Zamparini ha assistito alla Palermo-Lanciano, dalla residenza toscana di San Casciano. Il primo commento del presidente è relativo al pubblico. «Non c'è mai stato un problema particolare a Palermo - dichiara Zamparini -. Nel recente passato si è verificato un fenomeno comune a molte piazze, una disaffezione correlata alla retrocessione. È una cosa molto ricorrente in Italia. Da questo punto di vista trovo assolutamente normale il fatto che i palermitani si siano riavvicinati alla squadra col ritorno in serie A».
SUL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA LA VERSIONE INTEGRALE DELL’ARTICOLO

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X