Mercoledì, 14 Novembre 2018

In auto con 60 chili di hascisc, due arresti sulla Salerno-Reggio Calabria

POTENZA. Circa 60 chilogrammi di hascisc e un chilogrammo di cocaina - che immessi sul mercato della droga avrebbero fruttato circa 700 mila euro - sono stati sequestrati
dalla Guardia di Finanza che ha arrestato due «corrieri» fermati durante controlli effettuati dalla Compagnia di Lauria lungo il tratto lucano dell'autostrada A3 Salerno-Reggio Calabria.
I due uomini arrestati - uno di 49 anni e l'altro di 43, entrambi di origine siciliana e con precedenti penali - erano a bordo di una Fiat 500 L che viaggiava in direzione Sud. L'hascisc era diviso in 597 panetti, su cui erano impresse un'immagine e una sigla alfanumerica utilizzata, probabilmente, per attribuire certezza alla provenienza e quindi alla qualità della droga.
Perquisizioni sono state effettuate in Sicilia e in Lombardia (dove è residente uno dei due uomini arrestati) per accertare le eventuali responsabilità di altre persone. I due arrestati sono accusati di traffico e detenzione di sostanze stupefacenti. Oltre alla droga, gli agenti delle Fiamme gialle hanno inoltre sequestrato l'automobile, cinque telefonini e circa 2.500 euro in contanti.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X