Venerdì, 21 Settembre 2018

Caltanissetta, arriva la "social card" Per gli indigenti aiuto per fare la spesa

Una scelta difficile che ha penalizzato alcuni servizi, ma potenziati altri, che discende dalla consapevolezza di una diffusa emergenza sociale che ha portato ad un aumento esponenziale di nuovi poveri
Sicilia, Archivio

CALTANISSETTA. Oltre il quaranta per cento del finanziamento totale della Regione è stato destinato alla creazione di una social card per singoli e famiglie indigenti. Lo prevede il piano socio sanitario di zona deliberato dai sindaci dei sei comuni aderenti che hanno destinato alla social card cinquecentomila euro. Una scelta difficile che ha penalizzato alcuni servizi, ma potenziati altri, che discende dalla consapevolezza di una diffusa emergenza sociale che ha portato ad un aumento esponenziale di nuovi poveri. Per fronteggiare questa nuova emergenza, l’assessore alle Politiche Sociali del Comune, Giuseppe Firrone, aveva avanzato una apposita istanza alla Regione per chiedere un finanziamento specifico destinato proprio alla creazione della social card.


UN SERVIZIO NELL'EDIZIONE DI CALTANISSETTA DEL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X