Venerdì, 21 Settembre 2018

Studenti alla scoperta dell'Area marina protetta di Ustica

PALERMO. Sono 600 gli studenti delle scuole superiori palermitane che nel mese di maggio soggiorneranno a Ustica per scoprire itinerari di turismo culturale e la più antica Area marina protetta italiana. L'iniziativa porterà i ragazzi lungo percorsi naturalistici, in musei, cantine, aziende agricole, frantoi e i siti archeologici usticesi, fino ai luoghi del confine politico di Gramsci.
Promosso dall'Area marina protetta di Ustica insieme all'assessorato allo Sviluppo economico sostenibile e di genere del Comune dell'isola, l'evento ha come punto di partenza l'area marina nata nel 1986, che si sviluppa su una superficie di 15.000 ettari e che è oggi al centro di un progetto di rilancio. L'obiettivo, spiegano gli organizzatori, è far comprendere
che il rispetto dei territori e il riconoscimento dei loro patrimoni storici e naturalistici possono coniugarsi nel generare benefici stabili sotto il profilo ecologico, sociale ed
economico. 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X