Sabato, 17 Novembre 2018

Gattopardo: nasce il magazine tutto siciliano

Da sabato in edicola con il «Giornale di Sicilia» e «La Gazzetta del Sud» un nuovo trimestrale che vuole captare tendenze e stili di vita a 360 gradi. Con 20 centesimi in aggiunta al costo dei due quotidiani. L’Isola punto di partenza di itinerari sul tema del «vivere bene»
Sicilia, Cultura

PALERMO. Si può viaggiare in tanti modi, uno di questi è rimanendo seduti. Utilizzando la mente o i sensi oppure guardando un documentario, leggendo un libro, sfogliando un giornale. E si può parlare di lusso legando il concetto non al necessariamente costoso, che oggi potrebbe apparire fuori luogo, ma al latino luxus con quel suffisso che significa luce, o scoprire in Baudelaire che la cultura del lusso di ogni Paese è «ordine e bellezza, lusso, calma e voluttà». Estetica del bello. E da questi concetti è piuttosto semplice finire al life-style, lo stile di vita, alla qualità della vita, allo star bene. È qui che s'insinua un nuovo magazine, Gattopardo, che sabato 3 maggio sarà in edicola con il Giornale di Sicilia e la Gazzetta del Sud con l'aggiunta, per chi vorrà acquistarlo, di 20 centesimi al costo del quotidiano. Si tratta di un trimestrale (secondo numero a giugno, poi uscite a settembre e novembre), in italiano e in inglese - perché la vocazione è internazionale - formato 23x30 di carta patinata, 160 pagine, in apertura un «tunnel» di pubblicità con doppie pagine occupate da marchi di alto prestigio. Spiega Angelo Sajeva, uno dei fondatori di GDS Media&Communication, concessionaria di pubblicità che fa capo alla Gazzetta del Sud e al Giornale di Sicilia insieme con SJS Communication: «La nostra società ha iniziato l' attività con lo slogan “Un nuovo modo di comunicare”. Il magazine ne è una conferma, è un modo per offrire ai lettori un prodotto nuovo e ai clienti pubblicitari un'opportunità diversa di relazionarsi con i lettori. In Italia negli ultimi anni i magazine hanno rappresentato un arricchimento del quotidiano, quasi un'integrazione, e offerto ai lettori per pochi centesimi in più, un giornale di qualità che vale almeno 3/4 euro. Mi sono sempre chiesto perché queste iniziative non avevano mai coinvolto i giornali regionali».
E lui stesso, palermitano di ritorno, consapevole di quanto sia complesso fare impresa in Sicilia, ha colmato il gap proponendo un «oggetto» non ansiogeno ma rilassante e autorevole, in cui qualità estetica e cura giornalistica si fondono per creare un legame forte e continuativo con i lettori. Niente politica e cronaca locale: quello è compito del quotidiano. «Gattopardo - direttore Sergio Luciano, condirettore Nino Sunseri, art director Luca Beretta - è un magazine di life-style che parla ai siciliani, a chi ama la Sicilia e a tutti coloro che hanno un legame affettivo o un interesse riferito alla Sicilia, sia per turismo che per lavoro. Racconta mood, tendenze e stili di vita a 360 gradi: dal costume alla cultura, dalla moda al food e a ogni argomento di attualità che meriti di diventare tendenza».
La cover-story del primo numero è dedicata a Luca Parmitano - chissà come sarà la Sicilia vista dallo spazio... - poi il viaggio di carta si muove tra differenti itinerari che ruotano attorno al «saper vivere bene». Immagini che colpiscono, una grafica poco minimal, cura del dettaglio e del particolare, lontananza dal «déjà vu». Solo un flash: le piantine di Palermo e Mondello realizzate con una grafica a matita, puntellate da «soste», curiosità e info. «Ci rivolgiamo - conclude Sajeva - a un pubblico maschile e femminile che si identifica in un modello di sicilianità moderno, raffinato e mai banale, pur se profondamente sensibile al territorio. L'obiettivo è quello di fotografare la Sicilia, “imboccando” suggerimenti giusti per vivere il territorio nel piacere e nel gusto, con riferimenti costanti a tematiche e personaggi di respiro nazionale e internazionale».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X