Lunedì, 12 Novembre 2018

Cake design, gli arnesi insostituibili

PALERMO. In tanti ormai cedono alla tentazione golosa di preparare torte decorate con pasta di zucchero, gradevoli sia per la vista che per il palato. A Palermo è una tendenza sempre più diffusa, anche perchè il mercato soddisfa le esigenze di tutti portando nelle cucine strumenti che prima venivano utilizzati solo dai pasticceri. L’esperta di cake design Duilia Di Cola, titolare del negozio Dudù Bon Bon di via Giosuè Carducci a Palermo dà i consigli su cosa non deve mancare nella cucina di chi decide di avvicinarsi a questa arte. «Bisogna procurarsi una spatolina che si chiama spalma-fondente, utile a muovere tutte le pieghe, due mattarelli di cui uno di grande dimensioni e uno più piccolo per lavorare ai dettagli – spiega –, i tools e gli stampi ad espulsione che sono degli strumenti che permettono di dare al materiale da modellare delle particolari forme. E poi non possono mancare un panetto di pasta di zucchero e dei coloranti naturali per alimenti».
Ogni attrezzo, acquistato singolarmente può costare dai sei agli otto euro. Esistono, inoltre, in commercio vari kit con tutto l’occorrente per preparare torte artistiche: variabili i prezzi, ma si parte dai venti euro circa. Grande attenzione anche per la presentazione delle creazioni dolci. Arrivano dall’America i border cake che sono dei piatti, alti un centimetro e mezzo, che permettono di mettere in risalto il dolce. Una soluzione che si affianca alla tradizionale «alzatina» che solitamente viene realizzata in cartone, plastica o acciaio. «Vendiamo tantissimi di questi border cake – aggiunge – sono economici perché costano due euro e cinquanta e poi sono alla moda perche riprendono i colori più in voga del momento come il verde, il rosa, il fuia, il viola ed il blu cobalto». Molto ricercate anche le teglie per dolci che permettono di realizzare i pan di spagna molto alti e quindi più facili da farcire. «In questi mesi – conclude la Di Cola – sono state messe a punto anche diverse nuove tecniche per la decorazione delle torte come la waser piper che permette con delle particolari ostie di preparare degli incantevoli fiori. Poi c’è la tecnica inglese del Painting decorating. Per imparare tutti questi modi di decorare abbiamo istituito dei corsi. Al momento ci sono quelli per principianti e quello di modeling avanzato che viene praticato, per motivi di igiene come prevede la legge, su basi di polistirolo». Sa.Ra.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X