Giovedì, 15 Novembre 2018

Wojtyla, l'attentato del 1981 in piazza San Pietro

In questo servizio del Tg1, si ricorda l'attentato a Wojtyla. Avvenne il 13 maggio del 1981, alle 17.17 a piazza San Pietro, nel giorno della festa della Madonna di Fatima, che apparve alla Cova da Iria proprio il 13 maggio 1917.
Il Papa fu raggiunto da un paio di colpi di pistola. Un secondo sparo colpì Giovanni Paolo II alla mano destra.
Autore dell'attentato fu Mehmet Ali Ağca, un killer professionista turco
Soccorso immediatamente, Wojtyla fu sottoposto ad un intervento di oltre cinque ore, riuscendo a sopravvivere.
Due anni dopo, Giovanni Paolo II incontrò il suo attentatore in prigione e lo perdonò. Wojtyla commento questo incontro così: "Ho parlato con lui come si parla con un fratello, al quale ho perdonato e che gode della mia fiducia. Quello che ci siamo detti è un segreto tra me e lui".

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X