Martedì, 25 Settembre 2018

Torre costiera di Finale di Pollina, struttura ripulita

PALERMO. Una massiccia operazione di pulizia - condotta per un'intera giornata da un gruppo di volontari, con l'ausilio di una pala meccanica - ha consentito la riapertura della torre costiera di Finale di Pollina e l'installazione, al proprio interno, di alcuni acquarelli dell'artista Gianni Ballistreri. Opere dello stesso pittore sono state poi esposte nelle case di Pollina che si affacciano sulla piazza Duomo. L'iniziativa è di Stefania Randazzo , Michele Casagrande, James Rogers e Santi Vitrano, coordinati da Maria Giuliana e sostenuti da volontari e dall'amministrazione
comunale.
Gli acquerelli di Ballistreri sono stati realizzati proprio sul tema delle torri di avvistamento lungo la costa e i visitatori sono saliti sulla struttura attraverso un ponteggio provvisorio. L'operazione è stata compiuta per portare l'attenzione su un'opera degradata e abbandonata e che fa parte dello straordinario paesaggio della costa. Il simbolico taglio del nastro l'hanno effettuato il mecenate
Antonio Presti e il sindaco di Pollina Magda Culotta, parlamentare nazionale del Pd. Il sindaco ha assicurato che l'amministrazione intende provvedere a rendere visitabile l'installazione artistica e fruibile la Torre, simbolo identitario della comunità di Finale di Pollina".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X