Sabato, 17 Novembre 2018

Per il Palermo primo match ball

Una vittoria e un successo dello Spezia a Empoli consegnerebbe anche matematicamente la serie A ai rosa. Da riscattare il ko dell’andata
Sicilia, Qui Palermo

PALERMO. Il Palermo è già in A da tempo e da stasera potrebbe esserlo anche per la matematica. Sarà necessario vincere e che l’Empoli perda in casa con lo Spezia. Altrimenti tutto sarà rimandato a sabato prossimo a Novara, ma come abbiamo già scritto sarebbe bello festeggiare la matematica certezza della promozione il 10 maggio al Barbera, contro il Lanciano, con lo stadio tutto pieno. Sarebbe l’unica occasione della stagione. Anche l’occhio vuole la sua parte. Per molte squadre, e tra queste il Latina, il campionato deve ancora entrare nel vivo, per il Palermo invece è già finito da tempo: c’è solo da stabilire appunto la data della festa, i record che si potranno battere, insomma quisquilie. Perchè il Palermo è già nel futuro e semmai per molti rosanero queste ultime sette partite serviranno per meritare la conferma anche in A. Oggi emotivamente vorremmo confermare la squadra in blocco, per quanto è stata brava, per come ha sbaragliato il campo, ma sappiamo bene che la serie A è una cosa totalmente diversa. Soprattutto se si partirà con ambizioni.
SUL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA LA VERSIONE INTEGRALE DELL’ARTICOLO

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X