Sabato, 22 Settembre 2018

Frosinone, il marito la colpisce con posacenere: muore dopo 17 giorni

FROSINONE. E' morta la donna di 81 anni aggredita la sera del 5 aprile scorso dal marito nel loro appartamento in via Aldo Moro a Frosinone. L'anziana, come accertato dalla polizia, fu ripetutamente colpita al volto, con un portacenere, fino a farle perdere i sensi. Gli agenti della polizia, intervenuti dopo l'allarme lanciato dal 118, trovarono la donna a terra, in gravissime condizioni. Il marito era in stato confusionale. La donna, trasportata all'ospedale di Frosinone, fu sottoposta a un delicato intervento chirurgico. L'uomo, 86 anni, arrestato e affidato al reparto psichiatrico dell'ospedale di Frosinone, ora rischia l'accusa di omicidio preterintenzionale. La salma è stata messa a disposizione dell'autorità giudiziaria.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X