Giovedì, 20 Settembre 2018

Consorzi di bonifica, sbloccati i fondi Arrivano gli stipendi per i lavoratori

Sicilia, Politica

PALERMO. Sbloccati 7 milioni per i consorzi di bonifica che permetteranno di pagare i lavoratori. Lo comunica il presidente della Regione, Rosario Crocetta, al termine di una riunione congiunta con l'assessore all'Economia, Roberto Agnello, l'assessore alla Salute, Lucia Borsellino e i tecnici del Bilancio.
Domani era prevista alle 9,30 davanti la sede della Presidenza della Regione a Palermo in piazza Indipendenza, la manifestazione, organizzata da Fai Cisl, Flai Cgil e Filbi Uil, dei duemila lavoratori dei Consorzi di bonifica della Sicilia per protestare “contro il governo e la sua politica fatta di impegni elettorali, sistematicamente poi smentiti” lamentano i sindacati. In serata i sindacati hanno avuto rassicurazioni sulle somme e hanno revocato lo sciopero.

“La campagna irrigua è già in ritardo – dice Adolfo Scotti, segretario Fai Cisl Palermo Trapani – si dovevano fare dei lavori già un mese fa, per cui adesso se le condotte non reggono tutta la campagna irrigua è a rischio. La manifestazione è confermata, la campagna irrigua non è stata ancora avviata, l’annuncio dei 7 milioni da solo non basta. Siamo stanchi, già a marzo ci era stato detto che il primo aprile sarebbero partite le attività e invece nulla. Parliamo di 1.070 in tutta l’Isola che attendono di lavorare e altri 1.500 a tempo indeterminato che comunque da soli non possono fare nulla senza gli stagionali”.


"Quando ci si incontra e si ragiona le soluzioni si trovano. Sono soddisfatto del risultato raggiunto, dà una boccata d'ossigeno al personale dei consorzi di bonifica". Lo dice l'assessore regionale all'Agricoltura, Paolo Ezechia Reale, al termine della riunione con le organizzazioni sindacali che hanno deciso di revocare lo sciopero in programma domani. "Interveniamo in due direzioni - spiega l'assessore - per via amministrativa, grazie all'ampliamento del patto di stabilità,
recuperiamo 7 milioni di euro per i lavoratori a tempo determinato; mentre per le garanzie occupazionali prevediamo una norma nella manovra-bis con un plafond di 3 milioni di euro, anche se spero di aumentarlo a 5-6 milioni".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X