Venerdì, 16 Novembre 2018

Vendeva pesce senza tracciabilità, multato a Porto Empedocle

AGRIGENTO. La Capitaneria di Porto di Porto Empedocle ha multato G.C., 70 anni, residente a Porto Empedocle, per vendita di prodotti ittici privi di documentazione di rintracciabilità. Nel camioncino dell'uomo i militari della Guardia Costiera hanno trovato oltre 15 kg di pesce (triglie, sarde, orate e merluzzi) non idoneo al consumo umano. Il prodotto è stato sequestrato e successivamente distrutto. Nel corso di controlli è stato trovato, poi, un natante da diporto con a bordo attrezzi da pesca non consentiti. Al proprietario, A.G., 29 anni, è stata fatta una multa di 3mila euro. 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X