Mercoledì, 19 Settembre 2018

Stato-mafia, la Cassazione: "Il processo resta a Palermo"

Sicilia, Cronaca

PALERMO. Resta a Palermo il processo sulla trattativa Stato-mafia. Lo ha appena deciso la Cassazione respingendo l'istanza di rimessione dei legali degli ex ufficiali dell'Arma, Mori, De Donno e Subranni.
Il verdetto è stato emesso dalla Sesta Sezione Penale che ha rigettato la richiesta di trasferire
il processo da Palermo a Caltanissetta. Gli imputati che hanno presentato la richiesta sono stati anche condannati al pagamenti delle spese processuali. Il collegio era presieduto da Stefano Agrò.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X