Lunedì, 24 Settembre 2018

Inscenò il suicidio di una ragazza, Mancuso ora è anche accusato di spaccio

CATANIA. Nicola Mancuso, l'uomo indagato per omicidio con l'accusa di avere inscenato il suicidio di Valentina Salamone, la 19enne trovata impiccata in una villetta di Biancavilla nel luglio 2010 con la quale avrebbe avuto una relazione, è imputato per spaccio di cocaina. Sarà processato tra due giorni dal presidente dei Gip di Catania, Nunzio Sarpietro, col rito abbreviato. Avrebbe ceduto, la sera della morte della giovane, tre dosi di droga ad altrettante persone.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X