Martedì, 25 Settembre 2018

Palermo, fermato siriano accusato di tre rapine

PALERMO. Un siriano, Boukala Aymen, 32 anni, è stato fermato dalla polizia. Secondo gli inquirenti Aymen avrebbe messo a segno tre rapine: il 25 novembre del 2013, il 26 marzo e il 7 aprile scorsi. Grazie ad alcuni magrebini, vittime delle rapine, è stato fatto un identikit che ha permesso l'identificazione del siriano.   
Nel primo caso, Aymen avrebbe rapinato un bar in via Maqueda gestito da extracomunitari, luogo di ritrovo di nord-africani residenti in città. Ha portato via i soldi sia al titolare che ai clienti. Un marocchino si è opposto e ha ricevuto una coltellata all'avambraccio. Il 26 marzo il siriano avrebbe rubato il cellulare a una giovane studentessa, mentre il 7 aprile Aymen avrebbe fermato un coppia di nord-africani in vicolo Santa Rosalia sulla soglia del portone di casa. Dopo aver colpito con una bottiglia il marito, lo ha derubato di 250 euro. La polizia indaga per capire se il fermato è responsabile di altre aggressioni e rapine.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X