Mercoledì, 14 Novembre 2018

Rapina in banca a Lipari, ex cassiere condannato a 6 anni

BARCELLONA POZZO DI GOTTO. Un ex cassiere della banca Antoveneta è stato condannato a 6 anni e 6 mesi di carcere. La sentenza è stata emessa al tribunale di Barcellona. Giacomo Sparaco, 35 anni, di Palermo, era accusato di essere stato il basista e complice della banda che nel luglio 2008 rapinò la filiale di Lipari, che fruttò la somma di 390 mila euro. E' stato inoltre condannato all'interdizione perpetua dai pubblici uffici e al pagamento di 2mila euro di multa. In precedenza erano stati condannati Giovanni Battista Lo Nigro, che durante la rapina fece da "palo", Francesco Paolo Rubino, ritenuto la mente della banda e Sergio Giannone, con condanne dai quattro ai cinque anni e l'interdizione perpetua dai pubblici uffici. Altre tre persone, accusate di favoreggiamento personale, sono state invece assolte: Ignazia Farina, Silvana Giannone e Benito Giannone, tutti residenti a Palermo. I tre erano accusati di favoreggiamento. Il Monte Paschi di Siena, divenuto nel tempo il proprietario dell'Antonveneta, costituitosi parte civile, dovrà essere risarcito con una penale di 35 mila euro.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X