Venerdì, 16 Novembre 2018

Strage di Pizzolungo, ricordate vittime di 29 anni fa

TRAPANI. Sono state ricordate stamane, nel corso di una cerimonia a Pizzolungo, le vittime della strage del 2 aprile 1985: Barbara Rizzo Asta e i due figlioletti gemelli Giuseppe e Salvatore. L'attentato era diretto all'ex sostituto procuratore Carlo Palermo rimasto illeso. Nella strage rimasero gravemente feriti gli agenti di scorta, Salvatore La Porta e Nino Ruggirello.
"Non posso sopportare di non conoscere la verità dopo 29 anni", ha detto dopo la deposizione di una corona di fiori sul luogo della strage, Margherita Asta, figlia e sorella delle vittime. "Non c'è una strage in Italia di cui si conosca la verità" gli fa eco don Luigi Ciotti presidente di Libera: "Oggi non basta più commuoversi, bisogna muoversi". Alla cerimonia erano presenti, tra gli altri, il procuratore capo di Trapani Marcello Viola e il commissario straordinario alla Provincia di Trapani Antonio Ingroia, ex procuratore aggiunto di Palermo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X