Lunedì, 19 Novembre 2018

L’Udc: Pistorio in giunta o fuori i dirigenti condannati

Sicilia, Politica

PALERMO. L’Udc si irrigidisce sul veto a Giovanni Pistorio in giunta e rilancia chiedendo a Crocetta di «licenziare» Patrizia Monterosso e Enzo Emanuele, anche loro condannati dalla Corte dei Conti come il segretario dei centristi. Il secondo assessore che l’Udc proporrà a Crocetta è il dirigente regionale Rosolino Greco, lanciato ieri da Nino Dina. Ma Crocetta avverte i partiti: «Voglio un governo di vero cambiamento e rivoluzione». Il partito di Casini, guidato in Sicilia da Gianpiero D’Alia e Pistorio, ha riunito il comitato politico a Catania e ha approvato un documento programmatico su cui chiede a tutti i partiti di siglare un nuovo patto di governo. Il documento cita l’approvazione della Finanziaria bis «tenendo conto delle osservazioni del Commissario dello Stato» e della legge sui debiti verso le imprese. I centristi chiedono anche una cabina di regia per la programmazione dei nuovi fondi comunitari, l’approvazione della legge sulla semplificazione della pubblica amministrazione e la definizione delle funzioni da trasferire ai liberi consorzi. 
UN SERVIZIO SUL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA OGGI

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X