Venerdì, 16 Novembre 2018

Disabili, Marino: "In Sicilia non hanno giuste tutele"

CATANIA.  «È intollerabile assistere inermi alle sofferenze di centinaia di bambini disabili, costretti a vivere una vita infernale: vittime doppiamente, insieme alle loro famiglie, di un sistema che in Sicilia spesso non offre le adeguate garanzie». Lo afferma l'assessore regionale all'Energia Nicolò Marino, aggiungendo che «la società civile ha il dovere morale di alzare la voce anche per chi non ha voce». Marino domani prenderà parte domani alle 16 nell'ex palazzo Esa a Catania ad un convegno dal titolo «L'assistenza socio sanitaria all'infanzia con disabilità. Quale futuro per la Sicilia?», promosso dall'associazione «L'Egalitè», della quale è presidente onorario, insieme con gli assessori regionali Ester Bonafede (Famiglia,  Politiche Sociali, Lavoro) e Lucia Borsellino (Salute).
Il convegno è stato presentato stamane durante una conferenza stampa dal presidente dell'associazione Giuseppe Lentini. «Siamo rimasti sgomenti - ha precisato Lentini - quando la nostra associazione è venuta a conoscenza dei grandi problemi che investono le famiglie di bambini con handicap. Ancor di più quando abbiamo appreso che, ad oggi, nessuno si è ancora premurato di stilare un censimento. Va da sè che nessuno è in grado di sapere quanto ampio sia il fenomeno in provincia di Catania e ancor più in Sicilia».
Al convegno interverranno, tra gli altri, anche il sindaco di Catania Enzo Bianco e l'assessore comunale alle Politiche Sociali Fiorentino Trojano.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X