Venerdì, 21 Settembre 2018

Caso Formazione, Centorrino e Albert chiedono i danni all'assessore Scilabra

Sicilia, Cronaca

PALERMO. L'ex assessore regionale Mario  Centorrino e l'ex dirigente generale Ludovico Albert hanno  citato in giudizio chiedendo un risarcimento danni l'assessore  regionale Nelli Scilabra per le sue dichiarazioni pubblicate su  «Il Sole 24 ore» lo scorso 20 febbraio, in cui affermava che il  sistema delle unità di costo standard (Ucs), introdotte in  Sicilia da Centorrino ed Albert, fosse stato voluto per  «legalizzare le truffe» della formazione che avvenivano con il  sistema delle «fatture gonfiate».  Albert e Centorrino motivano la loro richiesta sostenendo che  le Ucs servirebbero proprio ad impedire le truffe.  Se le parti non si concilieranno davanti al mediatore la  parola passerà al Tribunale.  Albert e Centorrino stanno  valutando anche un'azione penale non essendo ancora decorsi i  termini per proporre querela. Albert e Centorrino hanno  dichiarato che in caso di vittoria destineranno il risarcimento  in beneficienza a favore di Don Luigi Ciotti e di Biagio Conte. 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X