Domenica, 18 Novembre 2018

Amministrative, Pd candida Ruvolo come sindaco di Caltanissetta

Sicilia, Archivio

CALTANISSETTA. Tra oggi e domani il Partito Democratico dovrebbe ufficializzare l’adesione alla candidatura di Giovanni Ruvolo del Polo Civico, mentre resta ancora incerta la posizione dell’Udc che sembrerebbe orientato a sostenere invece l’ex sindaco Salvatore Messana. Nei prossimi giorni è previsto un incontro tra consiglieri comunali e simpatizzanti del partito alla presenza del parlamentare Gianluca Miccichè proprio per definire la scelta o la conferma del candidato sindaco da sostenere nella prossime amministrative. La scelta di Ruvolo da parte del Pd, sarebbe del resto in linea con la storia delle passate elezione amministrative, a partire dalla elezione a sindaco di Michele Abbate e per finire con la elezione del sindaco Salvatore Messana, entrambi non iscritti al Pd, ma che alla fine sono stati scelti e sostenuti dal partito. Il dilemma del candidato sindaco del Pd sta quindi per essere risolto, anche se per la verità non è mai stato un mistero l’ipotesi di un collegamento organico tra il candidato del Polo civico ed il partito del segretario provinciale Giuseppe Gallè. Adesso si tratterebbe di mettere nero su bianco sia per quanto riguarda l’accordo di programma sia per eventuali intese che dovrebbe necessariamente sfociare in una intesa per il futuro governo della città. L’altro rebus da risolvere è quella che riguarda la eventuale candidatura di Sergio Iacona in quota Forza Italia che dovrà designarlo come candidato di bandiera o invece decidere se virare con il Nuovo Centro Destra in direzione del sindaco uscente Michele Campisi; una ipotesi quest’ultima che rafforzerebbe il sindaco uscente che proprio qualche giorno addietro, anche se velatamente, avrebbe manifestato l’intenzione di ritirare la propria candidatura nel caso ci fosse una seconda candidatura nel centro destra. Restano confermate le candidature a sindaco di Giovanni Magri del Movimento Cinque Stelle, quella di Gioacchino Lo Verme di Alternativa Civica Liberale, che proprio qualche giorno addietro ha incassato l’adesione del consigliere comunale Alfredo Fiaccabrino, e quella dell’ex assessore Michele Giarratana, il candidato sindaco «nisseno nell’anima» nell’area del centro destra, sostenuto dal movimento Caltanissetta Protagonista. A poco più di un mese dalle elezioni, fissate per il 25 maggio, gli schieramenti sono praticamente definiti. Restano piccoli ed ultimi dettagli anche per quanto riguarda le candidature da esprimere nella varie liste che riguardano le elezioni del consiglio comunale. Liste affollate da una marea di giovani che aspirano ad occupare uno degli scranni di Palazzo del Carmine anche se molte liste si presenteranno con meno di trenta candidati per la difficoltà obiettive di reclutare figure e personaggi di spicco in grado di materializzare simpatie elettorali. Buona parte dei consiglieri uscenti sono pronti a ritentare l’avventura elettorale mentre qualcuno che ha deciso di non ripresentarsi ha fatto un passo indietro in favore di un proprio familiare.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X