Venerdì, 21 Settembre 2018

Lafferty risponde a Rosetti: contro il Siena un pari che non fa male

Sicilia, Qui Palermo

PALERMO. Al Barbera si affrontavano le due squadre probabilmente più in forma del campionato, e si è visto: lo spettacolo, anche duro, non è mancato. Quello che più importa pero' è che il Palermo, pareggiando contro il Siena (che senza la penalizzazione sarebbe ampiamente secondo), ha fatto un altro piccolo grande passo verso la A, visto che i toscani rappresentavano forse l'ultimo ostacolo verso la massima serie e visto che i diretti concorrenti (Empoli e Lanciano) hanno addirittura perso. Adesso al terzo posto (col Crotone) c'è l'incredibile Trapani di Boscaglia, che ormai vive davvero il sogno della serie A. Palermo-Siena è stata una partita bella, vibrante, soprattutto nel primo tempo. I rosanero di Iachini avrebbero potuta chiuderla nei primi 45 minuti, ma l'imprecisione sotto porta è probabilmente constata la vittoria. A passare in vantaggio però è stato il Siena, con Rosetti (ottimo giocatore, questo classe 1994), con un gol pero' viziato da un sospetto controllo con una mano. Il Palermo non si è fatto prendere dalla paura e ha immediatamente pareggiato con Lafferty, davvero una sicurezza il nord irlandese. Le due squadre poi hanno combattuto senza esclusioni di colpi, fino a quando entrambe forse si sono rese conto che un pareggio non era poi così male. Questo risultato, infatti, mette ancor più al sicuro il Palermo e non modifica di certo le ambizioni di rimonta incredibile del Siena. 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X