Venerdì, 16 Novembre 2018

Immigrazione, 40 profughi arrivati in Alto Adige

BOLZANO. Sono arrivati nei giorni scorsi in Alto Adige 40 profughi, una parte delle circa 4.000 persone che lo Stato ha deciso di distribuire sul territorio italiano. Lo spiega la Provincia autonoma di Bolzano in una nota, riferendo che metà sono nella ex caserma Gorio ai Piani di Bolzano, gli altri in container messi a disposizione della protezione civile. Per offrire le migliori condizioni possibili, anche in termini di assistenza, la protezione civile e la ripartizione politiche sociali della Provincia, viene spiegato nella nota, stanno lavorando a stretto contatto con le forze dell'ordine e con le organizzazioni impegnate nel settore. "Si tratta di adempiere a un obbligo morale e umanitario - sottolineano il presidente della Provincia autonoma, Arno Kompatscher, e gli assessori Arnold Schuler e Martha Stocker -. È nostro dovere offrire il necessario aiuto alle persone costrette a fuggire dai propri luoghi di origine". I tre membri della Giunta provinciale infine ribadiscono "lo spirito di solidarietà che anima la comunità altoatesina, da sempre pronta a muoversi in soccorso di chi ne ha bisogno".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X