Lunedì, 19 Novembre 2018

Riforma delle Province, Ardizzone: "Nessun dipendente verrà licenziato"

Sicilia, Politica

MESSINA. «Voglio rassicurare i dipendenti delle Province che nessuno verrà licenziato. Ci sarà una riorganizzazione. Siamo i primi in Italia a eliminare le province, ma il vero primato deve essere quello di dare attraverso istituzioni nuove ai cittadini e ai comuni la possibilità di attirare risorse comunitarie». Lo ha detto il presidente dell'Ars Giovanni Ardizzone a margine di una conferenza stampa nella Provincia di Messina.  Ardizzone poi è intervenuto sulle competenze del sindaco delle nuove città metropolitane. «Non è detto - ha affermato - che il sindaco della città di riferimento possa essere il sindaco della città metropolitana perchè avverrà un elezione democraticamente all'interno di un'assemblea». Infine Ardizzone è intervenuto sui possibili conflitti di competenze. «Non avrebbe senso attribuire alcune delle competenze della Provincia alla Regione. Quest'ultima deve esercitare un ruolo di programmazione fino a dove è possibile e deve dismettere le funzioni amministrative. Devono essere i consorzi dei comuni e le città metropolitane ad esercitare le funzioni amministrative». «C'è disaccordo all'interno dell'Ars su questo punto - ha concluso Ardizzone - poichè c'è il governo regionale che pensa di attribuirsi delle ulteriori responsabilità amministrative io non sono d'accordo».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X