Sabato, 22 Settembre 2018

Stevanovic: «A Pescara sarà dura, all’andata Che sofferenza...»

PALERMO. Alen Stevanovic si sta ritagliando un ruolo nel Palermo di Iachini. E adesso sogna il primo gol, magari sabato contro il Pescara «Non dimentichiamo - avverte - che gli abruzzesi ci hanno fatto soffrire all'andata e, da quando è arrivato Cosmi in panchina, mi sembra che abbiano più entusiasmo. È una sfida importante, ma penso che se noi daremo il massimo il resto verrà da sé. Sono ancora a digiuno di reti e non cerco scuse né alibi, perché ci sono tanti quinti di centrocampo che riescono a fare tre, quattro gol all'anno. Posso andare a segno e farò il massimo per riuscirci, col Brescia ci sono andato vicino, mi ha fermato la deviazione di un avversario. Iachini mi ha paragonato a Cuadrado? Mi fa piacere, lo ringrazio. In questo campionato ho giocato in tantissimi ruoli e non l'avrei creduto possibile, ma l'allenatore è stato bravo a tirare il meglio fuori da me, è stato paziente, mi ha seguito passo passo, dandomi tanti consigli».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X