Martedì, 18 Settembre 2018

Un po’ di Sicilia nella ciotola dei cani Ecco i mangimi fatti con gli agrumi

L’idea di un’azienda di Alcamo che ha creato una linea con i sapori della dieta mediterranea. Tra gli ingredienti impiegati anche l’olio di oliva, i pomodori e i carciofi
Sicilia, Tempo libero

PALERMO. Innovare, cambiare, distinguersi, conquistare nuovi mercati spendendo il marchio Made in Sicily, anche in un settore come la produzione degli alimenti per cani, può fare la differenza. È una strada che ha intrapreso un’azienda siciliana, la Adragna PetFood, che, con le sue nuove linee di prodotti propone, già nel packaging oltre che negli ingredienti, il sapore di Sicilia. La loro linea Naxos, infatti, si caratterizza per l’impiego, tra gli ingredienti principali, degli agrumi e la Dog&Co Wellness dell’olio d’oliva, del pomodoro e dei carciofi, per portare anche nella «tavola» di cani e gatti la dieta mediterranea. «Quando, tre anni fa, ho deciso di affiancare ai nostri prodotti standard una linea di alta qualità - spiega Vincenzo Adragna, amministratore unico dell’azienda che ha sede ad Alcamo, - sono partito dalla ricerca delle tipicità agroalimentari della nostra regione per creare una linea di prodotti che incarnasse la filosofia della dieta mediterranea. In una regione come la nostra ricca di prodotti d’eccellenza non è stato facile individuarne uno in particolare, ma a volte la fortuna e il caso ci danno una mano. Ad aprile del 2011 con mia moglie abbiamo passato un week-end in un agriturismo nella zona di Catania, immerso in un aranceto e in un limoneto ai piedi dell’Etna. E poiché un imprenditore non riesce a staccare neanche in vacanza ecco trovato l’ingrediente principe da aggiungere alla nuova linea: gli agrumi. Rientrato in azienda abbiamo iniziato ad analizzare le proprietà di questo ingrediente, a ricercare fornitori seri ed affidabili e a come poterlo impiegare nelle nostre produzioni. Per il nome, volevo che fosse facilmente individuabile come prodotto “made in Sicily” e mi sono rifatto alla storia millenaria della nostra regione, ed è nato Naxos».
Una scelta che è stata premiata, visto che l’azienda, sul mercato da 40 anni, è riuscita lo scorso anno a superare i 5 milioni di euro di fatturato e punta a raddoppiare nel prossimo triennio. «In un mercato altamente concorrenziale e dominato da multinazionali, - prosegue Adragna - finalmente, anche in Italia, i commercianti al dettaglio e gli acquirenti finali concedono la loro fiducia ad una piccola azienda come la nostra, che è riuscita, non senza forzi, a garantire l’ottima qualità dei prodotti a prezzi competitivi. E la vera crescita l’abbiamo registrata proprio quando abbiamo cominciato a comunicare sui nostri prodotti e sulle nostre confezioni le tipicità della nostra regione che, posta al centro del Mediterraneo, incarna la filosofia del mangiare bene per vivere bene».
Quindi la tradizione della insularità esaltata attraverso la modernità della customer care, del packaging e di un marketing innovativo per uno sforzo imprenditoriale che traendo fondamenta dalle proprie origini, «tipicamente siciliane», punta all’internazionalizzazione «oltre ad essere presente sul mercato regionale – precisa l’imprenditore - attraverso una rete capillare di rivenditori serviti direttamente dall’azienda, e a livello nazionale con concessionari per le singole regioni, siamo presenti, con oltre 25 distributori, in diverse nazioni sia europee che extra-europee. All’inizio non è stato facile e quando i risultati tardavano ad arrivare eravamo tentati di abbandonare. Oggi siamo ripagati dai sacrifici e pensiamo già al lancio di nuove linee di prodotti che continueranno a caratterizzarsi per l’impiego di ingredienti tipicamente mediterranei e siciliani».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X