Martedì, 25 Settembre 2018

La nuova versione delle sfince di San Giuseppe

Anche quest'anno il dolce più rappresentativo della festività di San Giuseppe, la sfincia, non mancherà ad addolcire la giornata dei palermitani. Pur restando nel solco della tradizione, Giovanni Cappello ha proposto una nuova veste per il celebre dolce. La forma sferica ha ceduto il posto ad un fagottino, legato da un profumato baccello di vaniglia (nella foto a destra). L'elaborazione innovativa non si è limitata soltanto all'estetica: all'interno del classico ripieno di ricotta, è stato, infatti, inserito un cuore di cremoso al pistacchio. Alla base del fagottino, poi, una gelatina d'arancia. Ecco la ricetta. Ingredienti. Impasto: 1 lt acqua; 150 gr. sugna; 1kg farina 00; un pizzico di sale; 30 uova. Crema di ricotta: 1 kg ricotta di pecora; 400 gr. zucchero; 1 bacca di vaniglia; gocce di cioccolato. Cremoso al pistacchio: 600 gr. panna; 100 gr. zucchero; 140 gr. tuorli; 5 gr. colla di pesce; 120 gr. pasta pistacchio. Gelatina d'arancia: 1 lt succo d'arancia; 300 gr. zucchero; 2 bacche di vaniglia; 15 gr. colla di pesce.
Portare ad ebollizione l'acqua con il sale e la sugna; aggiungere la farina e togliere dal fuoco. Versare in una planetaria ed aggiungere gradualmente le uova. Stendere l'impasto ottenuto su un foglio di carta oleata e friggere a 170 gradi. Per il cremoso al pistacchio, portare ad ebollizione la panna con lo zucchero. Lontano dal fuoco aggiungere la pasta pistacchio ed i tuorli; rimettere sul fuoco fino a raggiungere 85 gradi. Unire la colla di pesce, versare in stampo a far raffreddare. Analogo il procedimento per realizzare la gelatina d'arancia.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X