Lunedì, 12 Novembre 2018

«Crocetta pensi a lavoro e crescita la manovra bis è solo una pezza»

Il segretario regionale della Cisl Bernava: «Il Pil siciliano cala, i disoccupati crescono. Inseguire lo scandalo di turno non porterà mai sviluppo»
Sicilia, Editoriali

PALERMO. «È assurdo che la manovra correttiva non sia ancora arrivata in Aula, vedo un governo impegnato più sulle vicende elettorale, in vista delle Europee, che sulle cose da fare. Credo che il rischio default non sia per niente scongiurato». Maurizio Bernava, segretario generale della Cisl Sicilia, attacca il governo sul ritardo nell’approvazione della finanziaria-bis, che sbloccherà circa 300 milioni di euro consentendo il pagamento degli stipendi a oltre 30 mila lavoratori di enti regionali.  «È grave - prosegue Bernava - che non ci sia un euro per la cassa integrazione in deroga che interessa decine di migliaia di lavoratori».
QUAL È IL SUO GIUDIZIO SULLA MANOVRA CORRETTIVA DEL GOVERNO?

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X