Mercoledì, 14 Novembre 2018

La Cgil attacca: "Il Governo ci dia risposte o sarà mobilitazione"

Sicilia, Economia

ROMA. La Cgil passa al contrattacco. Se il  governo non darà le risposte necessarie per affrontare  l'emergenza occupazione e far fronte alle esigenze dei  lavoratori, il sindacato è pronto alla mobilitazione e non  esclude anche il ricorso all'arma dello sciopero.  Stavolta non è solo il segretario, Susanna Camusso, ad  entrare in rotta di collisione con Matteo Renzi, ma è il  direttivo di Corso d'Italia a sfidare l'esecutivo, con un  messaggio inequivocabile, proprio quando il leader della Fiom,  Maurizio Landini, in una lettera a Repubblica fa le sue proposte  al premier, chiedendo un maggior coinvolgimento dei lavoratori  nelle politiche di crescita.     


Concludendo la sua valutazione delle politiche economiche  annunciate finora dal governo, la Cgil ha dettato la sua agenda  e ha delineato la sua strategia: al centro dell'attenzione dei  prossimi provvedimenti dovrà esserci il mondo del lavoro o il  sindacato farà sentire con forza la propria voce.  Le priorità riguardano fisco e lavoro. L'emergenza assoluta è  quella di creare occupazione, ma anche di destinare le risorse  annunciate (i 10 miliardi che dovrebbero essere concentrati sul  taglio del cuneo fiscale) ai lavoratori. Le imprese in questi  anni hanno già avuto, e hanno avuto tanto, hanno evidenziato i  rappresentanti sindacali. Per questo i benefici dovranno ora  riguardare lavoratori e pensionati. Essenziale sarà poi la  riforma degli ammortizzatori sociali, cassa integrazione  ordinaria e straordinaria e assegno di disoccupazione, tutti  strumenti che la Cgil vuole rendere universali.    


Su questi punti dunque il sindacato misurerà l'azione del  governo, probabilmente già a partire da mercoledì, giorno  dell'atteso consiglio dei ministri in cui Renzi ha promesso le  prime misure concrete sul jobs act, sul piano casa,  sull'edilizia scolastica e probabilmente anche sul cuneo  fiscale. 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X