Martedì, 25 Settembre 2018

M5S, l'affondo di Cancelleri: gli espulsi non restituivano i soldi, creando nuovi gruppi

Sicilia, Politica

ROMA. «Qui siamo di fronte a persone, i senatori espulsi, che non restituivano i soldi, a persone che stavano creando nuovi gruppi. Se fossimo stati il Partito Democratico avremmo buttato fuori chi la pensava diversamente, ma noi fortunatamente non siamo il Pd». Lo ha detto Giancarlo Cancelleri, consigliere regionale M5S in Sicilia, intervenendo ad Agorà, su Rai3. «Non vogliamo cambiare il sistema dall'interno, ma vogliamo sostituire il sistema, che è incancrenito - ha aggiunto Cancelleri - . Vogliamo porci come alternativa. Per fare questo non dobbiamo fare accordi con nessuno. Chi non la pensa così può anche andare via, non tratteniamo nessuno. Non è un problema di dissenso, il Movimento è pieno di idee diverse».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X