Venerdì, 21 Settembre 2018

Caltanissetta, maxi risarcimenti per le troppe buche in strada

Sicilia, Archivio

CALTANISSETTA. Qualcuno è arrivato a chiedere risarcimenti per 200 mila euro, qualche altro per una ruota rotta appena mille euro. Il conto finale alla fine lo paga sempre la Provincia martellata da richieste di risarcimenti danni originate dallo stato di generale e vergognoso stato in cui versano le strade di competenza dell'ente. Per avere una idea basta spingersi un po' oltre Serradifalco nella zona del "Vallone" dove le provinciali sono ormai ridotte a mulattiere cosparse di buche e avvallamenti, con guard-rail sgangherati, illuminazione scadente. Non va meglio a sud della provincia, soprattutto nel niscemese zone dalle quali è partito il numero più elevato di richieste di risarcimento avanzate da automobilisti che hanno subito danni a carrozzerie, cerchioni e gomme percorrendo quelle strade. Il conto lo paga la Provincia e non si tratta di cifre da niente: solo nel 2013 l'ente ha dovuto scucire trentamila euro per saldare le "intimazioni" piovute all'ufficio sinistri stradali. L'ARTICOLO COMPLETO SUL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA OGGI.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X