Domenica, 23 Settembre 2018

Sorrentino: "Stadio vuoto? Siamo primi, di più non possiamo fare"

Sicilia, Qui Palermo

PALERMO. «Il mio oscar è la promozione in serie A, la cosa più importante». Così il portiere del Palermo Stefano Sorrentino che ha commentato il simpatico tweet a Claudio Sorrentino, con il film «La grande bellezza». L'estremo difensore rosanero si sofferma sul problema dei pochi spettatori allo stadio Barbera in occasione delle gare casalinghe. «A noi dispiace perchè se non basta essere primi per riempire lo stadio più non possiamo fare - dice Posso capire all'inizio quando eravamo al 12°-13° posto e c'era l'amarezza per la retrocessione, ma adesso siamo primi da un pò di tempo. Ci dispiace tanto, lo stadio pieno è un'arma in più ma non possiamo obbligarli a venire, bisogna invece ringraziare quei 7-8 mila che sono sempre presenti con pioggia, sole e vento». Sul prossimo impegno di lunedì prossimo con la Juve Stabia ultima in classifica:  «Tutti ci danno già vittoriosi ma posso dire che nulla è scontato - afferma Sorrebtino - andiamo a Castellamare, ho giocato lì per 6 mesi e conosco l'ambiente, giocheremo in un sintetico che non è prprio bellissismo e hanno cambiato allenatore una settimana fa e tutto può essere contro di noi. Ma noi dobbiamo essere consapevoli che se siamo primi e perchè siamo più forti e lo dobbiamo dimostrare anche attraverso queste piccole trappole». Sorrentino rende omaggio anche a Gennaro Gattuso, sulla panchina rosanero prima dell'arrivo di Giuseppe Iachini: «Se siamo primi è anche merito di Gattuso perchè comunque non ci siamo mai tirati indietro e lui ha creato basi solide, i risultati purtroppo non gli hanno dato ragione. Iachini ha vinto tre campionati di Serie B, è una garanzia».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X