Lunedì, 24 Settembre 2018

Salone di Ginevra: tante le nuove citycar ma la regina é sempre una Ferrari, la California T

Sicilia,

”Piccolo é bello” sembra essere lo slogan del Salone dell’ automobile di Ginevra che dal 6 al 16 marzo mette in mostra quanto di meglio c'é nella produzione mondiale che arriverà nei prossimi mesi in Europa e in Italia. E naturalmente concept, prototipi e modelli unici  fanno intuire le nuove tendenze e gli sviluppi tecnologici che riguardano le quattro ruote, dai sistemi di propulsione alla vita di bordo, alla connessione con il mondo esterno.
Il gruppo Fiat presenta la Fiat 500 Cult, modello al top di una famiglia che entra decisamente nel segmento Premium, la Fiat Panda Cross (con dotazioni tipiche di un Suv 4x4 di categoria superiore) , svelando anche l’atteso mini-Suv, a marchio Jeep, che si chiama Renegade e verrà prodotto a Melfi, frutto del nuovo gruppo globale che unisce Fiat e Chrysler.  Le ultime novità di Lancia sono la Ypsilon, la Fashion City-Car e la nuova Ypsilon Elefantino '14.
C’é poi l’ultima edizione totalmente rinnovata della Renault Twingo, con motore posteriore, realizzata sullo stesso pianale della Smart grazie all'alleanza tra Renault e Daimler. Viene presentata anche la nuova generazione delle tre citycar Peugeot 108, Citroen C1 e Toyota Aygo nate grazie a una joint venture oramai decennale.
Sotto il vestito da cittadina c’é anche l’ Abarth 695,  la più veloce Abarth di sempre grazie al motore 1.4 T-jet da 190 cv. (accelerazione da 0 a 100 km/h in 5,9 secondi).
Non ci sono però solo ”mini”, ma anche molte compatte adatte sia all’uso urbano che a un utilizzo stradale più impegnativo: la nuova Volkswagen Polo, la sportiva Audi TT, che esteticamente ritorna alla sua prima generazione, il minicrossover Opel Adam Rocks, la Peugeot 308 SW, l’innovativa Citroen C4 Cactus e la Serie 2 Active Tourer, prima Bmw a trazione anteriore.
L’attenzione dei costruttori ad investire in un settore il cui principale mercato per questa tipologia di vetture é l’Europa, é un chiaro segnale di ottimismo, sostenuto da un inizio 2014 con vendite in crescita un po’ ovunque, compresa l'Italia (in febbraio 8,59% in più rispetto a allo stesso mese del 2013, che per il gruppo Fiat significa più 7,3%).
Il Salone di Ginevra rappresenta naturalmente una passerella privilegiata per tutto il settore, con ben 146 novità annunciate (105 anteprime mondiali e 41 europee).
Passando dall’auto di tutti i giorni pensata per il traffico delle grandi città, alle vetture nate per viaggiare o per appagare l’amore per i motori o semplicemente il proprio edonismo, c’é naturalmente di che sognare.
Apre di diritto l’elenco la nuova Ferrari California T da 560 cv. cabriolet con tetto rigido in grado di accelerare da 0 a 100 km/h in appena 3,6 secondi grazie al doppio turbocompressore sul nuovo V8 da 3.855 cc. con 755 Nm di coppia massima.
 Sempre ”made in Italy” debutta a Ginevra la Lamborghini Huracan, erede della Gallardo, una vera supersportiva utilizzabile tutti i giorni. Ci sono anche, più accessibili, ma sempre amate dagli appassionati, le versioni Quadrifoglio Verde di Giulietta e MiTo Alfa Romeo. Dalla Gran Bretagna arrivano invece la McLaren 650S e le blasonate Aston Martin V8 Vantage N430 e DB9 Carbon Black e Carbon White.
Tra le ammiraglie l’ Italia non sfigura certo grazie alla nuova Maserati Quattroporte Ermenegildo Zegna Limited Edition, mentre Mercedes presenta la splendida Classe S Coupé.
Presente la nuova gamma Jaguar XF 2015 una linea che offre dall'efficienza nell'uso quotidiano della R-Sport da 20 km/litro, alle alte prestazioni della XFR-S Sportbrake da 300 km/h. senza rinunziare a lusso, raffinatezza e versatilità. La sportivissima Chevrolet mette in mostra la nuova Corvette Z06 e la versione da corsa C7.R al debutto europeo, entrambe derivate dalla Stingray.
Notevole anche la presenza di suv e crossover, l’unico segmento che, nel nostro mercato, continua a crescere. Nissan presenta le nuove Qashqai e Juke, mentre Bmw porta la rinnovata X3.
Un’importante novità é targata Ford, con la nuova Focus che vanta tecnologie d’avanguardia mentre Skoda svela in anteprima la nuova Octavia G-TEC, alimentata a gas metano che andrà ad affiancare la Citigo, il primo modello Skoda con questa alimentazione. La versione ecologica sarà disponibile sia per Octavia berlina sia per Octavia Wagon.
Solito pieno di novità, una più bella dell’altra, di Bmw con le Serie 4 Cabrio, Serie 2 Coupè, Serie 4 Gran Coupè. Lexus, marchio di lusso della Toyota, fa debuttare la RC-F col V8 più potente della sua storia (oltre 450 cv.) insieme all’ante prima mondiale della Coupé F-Sport.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X