Domenica, 18 Novembre 2018

Marsala, intascò denaro di un cliente: condannati a risarcimento banca e promoter

MARSALA. Il Tribunale civile di Marsala ha condannato «in solido» la Banca Mediolanum e un suo ex promotore finanziario, Giacomo Di Girolamo, di 40 anni, a risarcire, con 21.926 euro, più interessi e rivalutazione, una correntista, Vita Cudia, di 49 anni, che aveva affidato il denaro al promoter affinchè lo depositasse sul conto corrente che la donna aveva in banca. Ciò, però, non era avvenuto.
Il promoter, infatti, che per una serie di vicende analoghe è attualmente indagato dalla Procura di Marsala per truffa e appropriazione indebita, avrebbe intascato il denaro. Il giudice civile Manuela Palvarini, adesso, ha stabilito che pur essendo la responsabilità penale in capo al promotore finanziario, la Banca Mediolanum non è esente da responsabilità in campo civile per i danni arrecati a terzi dal suo ex preposto nello svolgimento dell'incarico affidatogli.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X