Sabato, 22 Settembre 2018

Caltanissetta, ancora furti al cimitero degli Angeli Razzia di vasetti in rame e di plastica

L'oro rosso, come viene definito il rame, continua a far gola a ladri davvero senza cuore e si tratta di materiale che per le sue caratteristiche può essere facilmente piazzato

CALTANISSETTA. Furti di vasetti al cimitero Angeli. Tutta roba in rame ovviamente. E spariscono incredibilmente anche i vasetti in plastica roba di scarso valore. Per non parlare dei frequentissimi furti di fiori spostati beffardamente da una tomba all'altra. L'oro rosso, come ormai viene comunemente definito il rame, continua a far gola a ladri davvero senza cuore e si tratta di materiale che proprio per le sue caratteristiche può essere facilmente piazzato. Prendono la via dell'est europeo fili e tubi, mentre l'oggettistica finisce sistematicamente fra le bancarelle di cose antiche disseminate in ogni angolo della città.
Il cimitero Angeli, purtroppo, non sfugge a questo fenomeno esploso fragorosamente tre anni orsono con una serie di episodi ladreschi alcuni dagli effetti devastanti per la comunità con paesi isolati telefonicamente e ferrovie bloccate. E dai raid ladreschi non sono sfuggite le vecchie miniere dismesse dove il metallo abbonda. Agli "Angeli" queste piccole ruberie ormai non vengono nemmeno denunciate e forse non fanno più notizia.


UN SERVIZIO NELL'EDIZIONE DI CALTANISSETTA DEL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X