Giovedì, 15 Novembre 2018

La squadra perde Castro per quasi due mesi Si complica il finale di stagione per Maran

Allenamento differenziato per Almiron e Frison, mentre Bergessio, approfitta della squalifica per svolgere un programma di lavoro individualizzato per riportarlo al meglio della condizione fisica in vista della sfida contro il Cagliari

CATANIA. Piove sul bagnato. Il Catania perderà, probabilmente per tutta la stagione, ormai il centrocampista esterno Lucas Castro, uscito malconcio dal Bentegodi dopo essere stato falciato da un difensore del Chievo. Gli esami radiografici in un primo momento hanno escluso qualsiasi frattura, ma rilevato solo una forte contusione, ma successivi accertamenti hanno accertato la lesione del legamento collaterale del ginocchio destro.
Il “pata” è stato operato ieri mattina a Villa Stuart, a Roma, struttura convenzionata con il Catania, dall’equipe del professore Mariani. L’intervento è perfettamente riuscito. È stato lo stesso numero 19 rossazzurro a dare le prime notizie ufficiali, con un tweet: «Ho fatto l'intervento è tutto ok». Per lui, adesso, si prevede un periodo di convalescenza tra i 30 e i 45 giorni. In pratica, salterà tra le cinque e le otto partite di campionato.


UN SERVIZIO NELL'EDIZIONE DI CATANIA DEL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X